La corda viene trattata con additivi durante la produzione mediante un processo termochimico, questa finitura rende superfluo immergere la corda prima dell’uso e minimizza il restringimento durante l’uso.

Carico di rottura: 24,4kN.